Conservazione sangue cordonale

Il sangue cordonale è una fonte ricchissima di cellule staminali

Queste cellule preziose si raccolgono dal cordone ombelicale dopo la nascita del bambino. Le cellule staminali presenti nel sangue cordonale sono note come cellule naïve. Ciò significa, che devono ancora trasformarsi in un tipo specifico di cellula. Il vantaggio di queste cellule staminali naïve consiste nella loro capacità unica di convertirsi in altri tipi di cellule del sangue, ad esempio in globuli bianchi, ai fini della terapia rigenerativa.

Queste sono cellule staminali ematopoietiche (CSE) e svolgono un ruolo fondamentale nel trattamento delle malattie del sangue, come la leucemia. Le CSE sono state utilizzate per oltre 35.000 trapianti in tutto il mondo e questo numero è in costante crescita.

Attualmente possono essere trattate con le cellule staminali cordonali circa 85 diverse malattie, tra cui le neoplasie del sangue come la leucemia.

L’anemia e la talassemia sono regolarmente trattate con trasfusioni di cellule staminali e questa terapia è considerata come la migliore forma di trattamento. La Future Health Biobank ha rilasciato campioni di sangue cordonale per uso terapeutico negli Stati Uniti, in Europa e in Medio Oriente.

  • Opzioni di conservazione
  • Attualmente il sangue cordonale può essere utilizzato per trattare oltre 85 malattie diverse
  • Sono stati effettuati oltre 35.000 trapianti utilizzando cellule staminali emopoietiche
  • Un'opportunità unica nella vita
  • Procedura semplice e non invasiva

#DatiDiFatto

Ogni anno si effettuano più di 4.500 trapianti di sangue cordonale

Opzioni di pagamento

Sappiamo che avere un bambino può essere costoso, per questo offriamo diverse opzioni di pagamento, che includono piani di pagamento dilazionato senza interessi.

Assistenza e consulenza