Clampaggio tardivo e conservazione del sangue cordonale

Mentre sempre più ricerche evidenziano i vantaggi del clampaggio tardivo, è comprensibile che la conservazione delle cellule staminali cordonali sollevi molte domande per i futuri genitori. Vediamo insieme come il clampaggio tardivo del cordone funziona insieme alla conservazione del sangue cordonale per proteggere la salute di tuo figlio.

Il clampaggio tardivo del cordone (noto anche come clampaggio ottimale) è il processo del taglio del cordone ombelicale dopo che le pulsazioni del sangue si sono fermate o dopo che la placenta è stata espulsa. Questo permette a tuo figlio di ricevere un volume sanguigno e livelli di ferro salutari mentre transita fuori dall’utero, incluso un conteggio completo di globuli rossi, cellule staminali e cellule immunitarie.

Le più recenti guide dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomandano il clampaggio tardivo del cordone (per la maggior parte dei neonati) entro i primi 30-60 secondi dopo la nascita. Si stima che in questo momento, l’80% del sangue del cordone ombelicale sia restituito al bambino. Per ulteriori informazioni sulla conservazione del sangue cordonale, visita Parent’s Guide to Cord Blood Foundation. Questo aiuta la protezione da condizioni come l’anemia da carenza di ferro e l’instabilità vascolare.

Come funzionano insieme...
Clampaggio tardivo e conservazione del sangue cordonale

È diventato un mito comune il fatto che la raccolta del sangue cordonale impedisca ai bambini di trarre benefici dal clampaggio del cordone ombelicale. Infatti, a volte bastano solo 15 ml di sangue per conservare le cellule staminali cordonali.

Quando viene effettuata la raccolta del sangue cordonale, il bambino riceve comunque la quantità necessaria di ossigeno e nutrienti essenziali trovati nel sangue materno. Il campione di sangue che viene raccolto può quindi essere crioconservato e utilizzato per aiutare a trattare potenziali patologie nel futuro. I trattamenti attuali includono la leucemia, l’anemia, i tumori del midollo osseo e i disordini immunitari ereditari.

Anche con una piccola quantità di sangue cordonale, la Future Health Biobank raggiunge una percentuale di recupero delle cellule fino al 90% dopo il processo del campione. Con i nostri processi viene conservata la maggior parte delle cellule staminali possibili, offrendo così al bambino le migliori possibilità di trattamento in futuro.

Perché scegliere la Future Health?

Dopo aver deciso di conservare il sangue cordonale, dovreste scegliere la biobanca alla quale affiderete il campione del vostro bambino. Ecco perché pensiamo che dovresti scegliere noi;

La banca di cellule staminali più accreditata del mondo

Più campioni di cellule staminali conservati di tutte le altre banche messe insieme

Trasporto gratuito del campione in tutto il mondo in caso di richiesta per uso terapeutico