Clampaggio tardivo del cordone e conservazione delle cellule staminali

Sempre più ricerche mettono in luce i vantaggi del clampaggio tardivo del cordone. Pertanto è comprensibile che la conservazione delle cellule staminali del sangue cordonale sollevi delle domande per i futuri genitori. Di seguito vi spieghiamo come funziona il clampaggio tardivo del cordone assieme allo stoccaggio delle cellule staminali cordonali.

Per clampaggio tardivo si intende il taglio del cordone ombelicale solo dopo che le pulsazioni del sangue all'interno di esso si siano fermate, o dopo che la placenta sia stata espulsa (circa 120 secondi dopo la nascita). Questo garantisce il rispetto dell'andamento fisiologico perché il bambino continuerebbe a ricevere sangue placentare ricco di globuli rossi, cellule staminali e immunitarie, nei momenti successivi alla nascita, mentre inizia a sperimentare la respirazione polmonare.

Secondo l'ultima guida del Royal College of Midwives è raccomandabile clampare il cordone tra 1-5 minuti dopo la nascita.

È un mito comune che la raccolta del sangue cordonale impedisca ai bambini
di usufruire dei benefici del clampaggio. Infatti, a volte bastano solo 15 ml di sangue per conservare le cellule staminali del sangue del cordone ombelicale - una frazione dal circa 200 ml di sangue nel cordone ombelicale e nella placenta.

Con la raccolta del sangue cordonale, il bambino riceverà comunque la quantità necessaria di ossigeno e i nutrienti essenziali trovati nel sangue materno. Il sangue raccolto può quindi essere criocongelato e utilizzato per aiutare a trattare le potenziali patologie negli anni a venire. I trattamenti attuali comprendono la leucemia, l'anemia, i tumori del midollo osseo e i disordini immunitari ereditari.

Anche con una piccola quantità di sangue cordonale, la Future Health Biobank raggiunge una percentuale di recupero delle cellule fino al 90% dopo il processo del campione. Questo rende possibile la conservazione della maggior parte delle cellule staminali e offre al bambino le migliori possibilità di trattamento per il futuro.

Per saperne di più sulla conservazione delle cellule staminali cordonali visita il nostro sito Web.