Trapianto con cellule staminali cordonali andato a buon fine per il trattamento della leucemia giovanile

Un bambino nel Regno Unito è stato sottoposto ad un trapianto di cellule staminali per una rara forma di leucemia. Ora le sue condizioni di salute sono buone.

Pochi mesi fa, all'età di un anno, a Harri Stickler di Aberdare, è stata diagnosticata una leucemia linfoblastica acuta. Li hanno dato una probabilità di sopravvivenza del 20-30%. Sua madre, Bethan, fece un appello ai donatori di cellule staminali sul registro di Anthony Nolan e trovò un donatore compatibile per il trattamento salva-vita di suo figlio.

"Non potevo crederci, anche perché mi hanno detto che sarebbe stato difficile trovare un donatore compatibile, è stato davvero un sollievo", ha riferito lei.

"Non ti rendi conto di quante persone hanno bisogno di un trapianto finché non serve a te. Per il momento ha un problema allo stomaco e, pertanto, domani sarà sottoposto a un intervento chirurgico, ma a parte questo va tutto bene. Il suo sistema immunitario è basso, e potrebbe accadere qualsiasi cosa. È così felice però, mi sorride sempre e ama ballare. "

Le cellule staminali cordonali utilizzate nel trapianto di Harri sono note per la cura di alcuni tipi di tumore del sangue e altre malattie da immunodeficienza. Dopo il ciclo settimanale di chemioterapia, i test hanno confermato che il trapianto di Harri ha avuto il 100% di successo.

Referenze:
www.bbc.co.uk/