Trapianto con cellule staminali cordonali per la cura della malattia dell’intestino irritabile

Zhao Jiaxin, è stata la prima bambina in Cina a ricevere un trapianto di cellule staminali cordonali per la cura della malattia dell'intestino irritabile.

Zhao, ha iniziato a soffrire di febbre e diarrea a soli 8 giorni dalla nascita. Sua sorella maggiore aveva avuto gli stessi sintomi ed era morta tragicamente a soli 5 mesi. Temendo di perdere anche la loro seconda figlia, Zhao, i genitori si sono rivolti all'ospedale pediatrico dell'Università di Fudan a Shanghai.

All'università, è stato scoperto che Zhao aveva una forma molto precoce di malattia dell'intestino irritabile (VEO-IBS); una condizione rara causata da una mutazione genetica ereditaria. La deficienza del gene difettoso ha portato a gravi problemi con il sistema immunitario di Zhao, causando malnutrizione, ascessi intestinali e fistole.

L'unico trattamento efficace è un trapianto di cellule staminali ... Può aiutare a riparare la deformità genetica e controllare i sintomi della malattia

- Huang Ying, MD PhD, Ospedale Pediatrico dell'Università di Fudan a Shanghai

Nel 2015, Zhao è stata una dei pochi bambini a ricevere un trapianto di cellule staminali cordonali per VEO-IBS con deficienza immunitaria di IL10RA. Sono stati effettuati trapianti di successo utilizzando un trattamento chemioterapico a bassa intensità, con risultati positivi entro 1-3 mesi. Grazie a questo pionieristico trapianto, le condizioni di Zhao sono migliorate notevolmente e adesso la bambina conduce una vita felice e sana.

Referenze:
parentsguidecordblood.org/